E’ bello vivere

Maria, tua Madre,
è lei di tua fattura
nell’umana natura.

È certo, a te, qual Dio,
la madre non serviva,
ma solo in quanto uomo.

Essendo Uomo-Dio,
adesso quella Madre
è Madre pur di Dio.

E se vogliam dividere
quella maternità,
dobbiam divider Te.

Guidata dallo Spirito,
la Chiesa parla chiaro
di Te e di tua Madre.

Per Te piena di grazia,
per Te diventa Madre
e Madre del Signore.

Tu sei la stessa Grazia,
ch’erigi il tabernacolo
per abitarvi dopo.

Il seno della Mamma
si fa, per tua presenza,
perfetto paradiso.

Tu sei il dolce seme,
che fa di nostra carne,
gloria del Dio vivente.

Per te la vita è salva,
per te la vita è sacra,
c’è luce nella notte.

Il nascere e morire
è dentro le tue mani,
è in mezzo al tuo cuore.

Maria, grazie a te,
e grazie a te, Gesù.
Adesso è bello vivere.

P. G. Alimonti OFM cap, “La via del sale”, La mente e il cuore, pp 193-194