La bandiera del cristiano

Un figlio spirituale attraversava un periodo di grandi
prove e tentazioni.
Era avvilito e oppresso dal timore di perdersi. Espose
questo stato d’animo a Padre Pio in confessione.
Il Padre gli disse “Hai la grazia di combattere!”.
“Padre, questo non mi sembra soltanto un pericolo
ma una disgrazia”.
Padre Pio ribatte: “Tu devi ringraziare Dio. Il pericolo
più grave ce l’avrai il giorno in cui sarai lasciato
senza prove.
Quando il cane non abbaia più, se non se n’è andato,
ti ha già morsicato. Finché viviamo, non possiamo
deporre le armi, perché col demonio non si patteggia la
pace: è nemico eterno”.
Leggendo l’Epistolario, troviamo pagine di fuoco su
questo argomento.
Padre Pio è combattuto in tutti i modi e vince con
l’umiltà, con la preghiera, con il dolore.
Anche Gesù fu tentato e Gesù spiega a Padre Pio,
che la lotta porta alla vittoria e dimostra la vera fedeltà.
Un giorno che non ne poteva più Padre Pio si lamentò
con Gesù ed ebbe la risposta: “Questi sono i regali
riservati agli amici più cari”.
La croce è la bandiera del cristiano: “per crucem ad
lucem”.

P. G. Alimonti OFM cap, Raggi di sole, Vol. 1, pp 97-98