L’Ascensione di Gesù al Cielo

Sei risorto e sei andato,
t’hanno visto e t’han toccato.
Con essi tu parlavi,
con essi tu mangiavi.

Tu sei la calamita;
per essi è nuova vita.
C’è pur la Mamma tua;
tu sei la gioia sua.

Adesso senza sosta
a tutti dài risposta.
Adesso senza velo
confermi tu il Vangelo.

Di questa somma pace
la loro penna tace,
ma certo sono stati
i giorni più beati.

Poi come sempre fai,
per ciò che conta assai,
sul monte tu li porti
e ancora li conforti.

E mentre in Ciel ti levi
tu li benedicevi.
Rimangono a guardare
e fermi ad aspettare.

Dan gli angeli l’avviso:
Gesù è in Paradiso,
un giorno tornerà
e in Ciel vi porterà.

P. G. Alimonti OFM cap, Venti raggi, pp 83-84