L’Editto

Beati i poveri.
Beati gli afflitti.
Beati i miti.
Beati gli affamati
e gli assetati
della giustizia vera.
Beati i generosi.
Beati i sinceri.
Beati i pacifici.
Beati gli oppressi
e i perseguitati
a causa della fede.
Beati gli accusati
in odio al Vangelo.
Godete e rallegratevi:
è pronta la corona
del Padre ch’è nei cieli.
Questo è l’editto
della Rivoluzione

P.G. Alimonti OFM cap, “L’altro consolatore”, La rivoluzione, 219-220