San Bernardino da Siena

Sac. francescano minore
– Massa Marittima (Gr) 8 settembre 1380
+ L’Aquila 20 maggio 1444

San Bernardino da Siena, sacerdote dell’Ordine dei Minori,
fu un rinnovatore della Chiesa e dell’Ordine Francescano.
Instancabile predicatore, grazie a lui il Cristogramma
JHS (dal greco IHS) è divenuto familiare.
Durante le sue prediche venivano fatte baciare ai fedeli
delle tavolette di legno incise con il monogramma JHS, sormontato
da una croce e attorniato da un sole.
Il Santissimo Nome di Gesù veniva anche inciso sui
portoni delle case e delle chiese.
Fu canonizzato nel 1450 appena sei anni dopo la morte.
San Bernardino è il patrono dei pubblicitari italiani.

O Siena del “sì”
o terra dei santi,
diffuso è nell’aria
profumo di Dio.

La pia Caterina
segnata da Cristo,
ha fatto di Siena
città di pentiti.

La Chiesa si vanta
dell’inclito ardore
per l’unico Papa
e l’unica Chiesa.

O San Bernardino,
tu giovane pio,
all’alba già preghi
davanti alla chiesa.

Ti dona Maria
l’amore a Gesù.
T’attira Francesco,
il Santo d’Assisi.

Tra studio e preghiera
coltivi la mente;
accendi lo spirito;
ti riempi di pace.

Ti chiama il Signore
in terra d’Abruzzo,
e l’Aquila attende
il grande oratore.

Tu predichi in piazza:
immensa è la folla.
La voce non basta:
la chiedi a Maria.

Adesso va bene.
Ti sentono tutti.
Calore e sapienza
ti nutre il pensiero.

Il nome adorato
al popolo illustri.
Su ogni portale
scolpito è lo stemma.

Qualcuno t’accusa.
Accorre in difesa
l’amato discepolo.
Esulta la Chiesa.

Amor tributiamo
al sacro tuo corpo.
Con te adoriamo
il nome di Cristo.

P. G. Alimonti OFM cap, Vento Impetuoso, vol. III, pp 200-201-202