L’amiamo di più

O umil Giuseppe,
sei figlio di David,
sei figlio di re.

Tu fai da padre
al Bimbo ch’è nato
da vergine Madre.

Un’alta missione,
Iddio t’affida,
o santo custode.

Da tanti nemici
lo devi proteggere
e lo nutrirai.

E Figlio e Madre
nascosti terrai
nel grande tuo cuore.

Maria, la Madre,
il suo Bambino
ti pone in braccio.

Lo stringi al cuore
e vedi negli occhi
il cielo di Dio.

È il Dio del cielo
e tu lo contempli,
da ora e per sempre.

Il sen di Maria
fu il primo suo nido,
è or la tua casa.

Tu stampa sul viso
del Bimbo di Betlem
un bacio per noi.

Ma prima di tutto
ad ogni papà
fa’ questo regalo.

Col tuo aiuto
pieno d’amore,
l’amiamo di più.

P. G. Alimonti OFM cap. “Dentro la sfera”, Raggio spezzato, pp 83-84

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.