Novello Abramo

Amato San Giuseppe.
tu sei novello Abramo,
provato nella fede.

E’ certamente pura
la tua amata sposa,
e Dio ha scelto Lei.

Mistero è per lei
l’annunzio dell’Arcangelo,
che ne farà la Madre.

Nel tuo cuor l’angoscia
ti spezza in due la vita:
Maria è Madre, e come?

Tu non avere fretta
ma fidati di lei
e fidati di Dio.

Ed ecco la sua voce
a sciogliere il tormento
e dichiararti eletto.

” Giuseppe, non temere,
è tutto mio volere,
affido a Maria.

N’avrai attenta cura,
e metti al Bambino
il nome di Gesù.

Quest’è la mia famiglia
ed è anche la tua;
sii pronto ad obbedire”.

O caro San Giuseppe,
al cenno del Signore
sarai felice e pronto.

Proteggi e custodisci
il Figlio Unigenito,
che vive a fianco a te.

Adesso spetta a te
in Cielo il primo posto
accanto al Salvatore.

P.G. Alimonti OFM cap, Casto Sposo, pp 209-210

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.