Invita tutto il mondo

È giunto l’otto maggio,
leviamo a te la supplica,
o Madre di Gesù.

Ti supplica la Chiesa;
ti supplica a Pompei,
ti supplica nel mondo.

Si stringe intorno a te.
Con te accoglie il Figlio,
che chiamerai Gesù.

Con te e con Gesù
nel silenzioso gaudio
della casa di Nazareth.

Con te esulta, o Madre,
vedendo Elisabetta,
e canta il tuo magnificat.

Cammina a fianco a te
e giunge a Betlemme:
si prostra al mistero.

Lo prende sulle braccia
insieme a Simeone
e canta il “nunc dimittis”.

S’allieta insieme ad Anna
e invita tutto il mondo
ad elevar l’osanna.

Con te l’angoscia prova,
cercando il tuo fanciullo,
assente senza dirlo.

È lì da sol nel Tempio,
parlando del suo Padre
ai dotti ignoranti.

Ti supplica, Maria,
nel pianto d’ogni giorno
per quelli che si perdono.

O Donna Immacolata,
o Madre del Signore,
salute a te, Regina.

P. G. Alimonti OFM cap, “La via del sale”, La vita, pp 201-202