Lieti nella speranza

volume in pdf

LA FORZA DELLA SPERANZA

Ho chiesto e torno a chiedere al mio Dio:speranza
patire e non morir per più patire.
E sento nel profondo del mio cuore
che fra le tante cose che a lui dico
è questa la preghiera più gradita.

La sofferenza ormai va divorando
ogni remoto palpito di vita.
S’impadronisce pur del mio respiro
e vive d’ogni cosa che m’uccide.
E’ questo il mio morir per non morire.

Al grido del mio spirito che chiede
appena un sorso d’acqua a refrigerio,
l’amato mio Signore mi risponde:
o figlio, vuoi che annulli l’altra prece?
Allora aggiungo in fretta: oh! no, mio Dio!

Io vidi nella luce più profonda
l’Onnipotente farsi mio fratello
per darci col patire vita nuova.
Con lui non sono schiavo del dolore,
ma ne divento ricco per amore.

Adesso sono come navicella
che vola nello spazio verso il sole.
Intanto vivo in mezzo al buio pesto
e tuttavia son certo che mi basta
l’impulso che m’imprime la speranza.

P. Guglielmo Alimonti OFM Capp.,“Uno con l’Agnello”, p. 101