Preghiera della Madre

Preghiera della Madre

È la preghiera della Madonna Addolorata ai piedi della croce del suo Figlio durante la passione, l’agonia, la morte.
Quale la supplica? Quali i desideri?
Morire col Figlio e prima del Figlio.
Spettacolo atroce: spenti gli occhi che hanno dato la luce agli uomini, chiuse le labbra che hanno fugato la potenza del maligno, fermo il cuore che ha riscattato il mondo con l’amore.
Gesù, per qualche giorno la morte ti ha inchiodato, ma nella tua mano è pronta la vittoria.
Puoi gridarlo anche da qui: “io ho vinto il mondo e il potere di satana”.

O Figlio, fammi salire sulla croce.
Voglio restare inchiodata con te.
Le tue membra sono di gelo,
ti brucia una febbre di fuoco.

Il seno che ti ha dato la vita
vorrebbe darti vita ancora.
La tua bellezza è cancellata,
il tuo volto è sfigurato.

Il buio avvolge il mondo, Gesù!
Sorgente e vita della mia vita,
amore e luce degli occhi miei,
hai dato la vista ai ciechi,
hai fatto parlare i muti.

Non vedo più le tue pupille.
La tua voce non odo più.
Ti stringo senza vita, mio Gesù!
La povertà soffristi a Betlemme,
sventasti l’ira folle di Erode.

Al mondo hai dato la pace,
ai poveri il regno dei cieli.
Hai sconfitto ogni male.
Il dolore hai reso speranza.
Hai vinto con l’amore, Gesù!

P.G. Alimonti OFM cap, Madre del Dolore, pp 39-40